Webmasters come guadagnare tanti soldi con i siti

Affiliazioni Casino Online e Adulti  PER I WEBMASTERS da un WEBMASTER  " Come Guadagnare soldi con il tuo sito"

Tecniche di ottimizzazione delle pagine web

3.1 Individuazione delle keyword strategiche

Normalmente i motori di ricerca restituiscono centinaia o addirittura migliaia di risultati per ogni ricerca, ma nella maggior parte dei casi soltanto i 10 risultati 'maggiormente rilevanti' vengono visualizzati per primi.

Questo fa sì che vi sia una vera e propria guerra per arrivare ai 10 ambitissimi super-posti e che i risultati dall'11° in poi risultino via via meno presi in considerazione dall'utente nella fase di ricerca.

E' quindi di fondamentale importanza individuare le keyword strategiche, quelle che maggiormente possono caratterizzare le ricerche dell'utenza interessata ad un dato argomento e che quindi rendono il vostro sito più visibile.

Con quali parole pensate che l'utente cerchi il vostro sito?

Questa banalissima domanda racchiude il vero senso della vostra ricerca!
Pensate quali termini inserirebbe un normalissimo utente che, interessato ad un determinato
argomento, debba trovare il vostro sito.

Facciamo un esempio: se il vostro sito si occupa di 'vendita macchine sportive' una sottocategoria di un amplissimo argomento (le automobili) dovrete con molto spirito analitico individuare i possibili termini che un utente possa inserire nella ricerca.
Potreste quindi individuare, oltre alle parole 'vendita' 'macchine' 'sportive' altri termini affini,
complementari o succedanei, usando uno specchietto come quello sottostante:

Keywords Principali
Termini Banali Vendita: Macchine Sportive
Termini Succedanei: Concessionaria Auto Veloci
Termini Complementari: Servizio Accessori Elaborate

Termini Caratterizzanti
Es: Marche trattate Ferrari Lancia Maserati
Es: Modelli Spider Coupee Rallie
Es: Altre informazioni Corse Pilota Carrozzeria

Utilizzate sempre uno specchietto come questo quando cercate di individuare le keyword
strategiche per il vostro sito.
Iniziando dai termini banali (i primi che ci vengono in testa), in questo caso semplicemente vendita macchine sportive, iniziate a riflettere sui possibili sinonimi di questi termini che potrebbero essere utilizzati per individuare lo stesso argomento.
Un utente potrebbe ad esempio digitare 'Vendita Auto Sportive' oppure 'Concessionaria Macchine Veloci' e così via.
Nella terza riga invece focalizzate i termini complementari che potrebbero caratterizzare
maggiormente una ricerca, un utente potrebbe ad esempio cercare sì macchine sportive ma iniziare la ricerca dagli accessori scrivendo 'vendita accessori auto sportive'.
Questi termini andranno rilevati sia al singolare che al plurale, non sapremo mai infatti a priori se l'utente preferisce utilizzare le parole al singolare o al plurale!

Conclude lo specchietto la parte relativa ai termini caratterizzanti le cui categorie variano
ovviamente a seconda dell'argomento trattato, in questo caso abbiamo considerato le marche trattate, i modelli possibili ed una riga jolly in cui è possibile inserire altre informazioni aggiuntive.

Queste keyword servono a determinare maggiormente le ricerche che potrebbero avvenire in maniera precisa tipo '' vendita accessori Ferrari" oppure 'coupee Lancia' oppure 'carrozzeria Maserati'

E' opportuno omettere, quando non sia strettamente l'argomento di ricerca, nomi di località
geografiche in quanto limitante e/ o perfettamente inutile nella maggior parte dei casi.
I nomi di località geografiche vanno utilizzati nei casi in cui la località coincida con l'argomento del sito come ad esempio 'Sito Regione Sicilia' oppure 'Sito Comune di Caserta' e casi analoghi.

3.2 I motori e le lettere maiuscole/ minuscole
Le persone perdono molto tempo a preoccuparsi se utilizzare caratteri in maiuscolo o minuscolo, specialmente in relazione ai meta tags.
Questo perché alcuni motori di ricerca sono "case sensitive", in questi motori una ricerca effettuata sulla parola chiave "Intrattenimento" porterà risulti diversi rispetto ad una ricerca fatta con la stessa parola con l'iniziale minuscola "intrattenimento".
Nessuno vuole perdere hits, perciò alcuni webmaster continuano ad elencare nei loro meta tags tutte le possibili variazioni di una parola sprecando tempo e soprattutto spazio per l'inserimento dei meta-tags es: "Intrattenimento, INTRATTENIMENTO, intrattenimento".
Il problema sta nel fatto che queste continue ripetizioni di una stessa parola potrebbero far scattare il meccanismo antispam presente nei motori di ricerca, specialmente quando si ha a che fare con delle frasi, immaginate ad esempio le possibili varianti sulla frase "campo da golf": Campo da Golf, CAMPO DA GOLF, campi da golf.

Cosa si dovrebbe fare in questi casi?
La risposta più semplice è quella di usare il carattere minuscolo in quanto la maggior parte
dell'utenza ricerca principalmente utilizzando il carattere in minuscolo e poi perché, in effetti, solo due motori di ricerca sono completamente case sensitive.  

3.3 Posizionamento delle keyword all'interno delle vostre pagine web

Dopo aver ben individuato le parole chiave strategiche, posizioniamole all'interno delle nostre pagine web.
Questa operazione richiede molta pazienza e soprattutto attenzione in quanto alcuni semplici fattori, che andremo ad analizzare, potrebbero rendere inutile il nostro lavoro.

La prima operazione che andremo ad effettuare è l'inserimento delle parole chiave strategiche all'interno dei tag <TITLE> </ TITLE> che, come abbiamo visto in precedenza, è il primo posto in cui lo spider controlla l'esistenza delle parole chiave.

ATTENZIONE: Il contenuto dei tag in questione viene visualizzato nella barra superiore della finestra del vostro browser è quindi necessario un certo buon gusto nel sistemare le keyword strategiche.

Nel nostro caso scriveremo:

<TITLE> Vendita Macchine Sportive : Albertini Motors : Concessionaria Lancia
Ferrari Accessori Auto Elaborate </ TITLE>

anziché
<TITLE> Albertini Motors -Vendita Macchine Sportive Concessionaria Auto Veloci
Servizio Accessori Elaborate </ TITLE>

Il titolo della pagina è molto importante, il mancato collocamento delle parole chiave strategiche nel titolo è una delle cause per cui pagine web che abbiano molta attinenza con la query riscontrino un ranking molto basso.

Assicuratevi che le parole chiave appaiano nei punti strategici delle vostre pagine web! I motori di ricerca prediligono in special modo le pagine ove le parole chiave appaiono "in alto" nella pagina, per accontentarli, conviene usare le parole chiave strategiche per il titolo della pagina, ove possibile, ovviamente, fate anche in modo che le parole chiave compaiano nel primo paragrafo di testo.
Ricordate, però, che le tabelle possono spingere in basso nella pagina il testo, facendo in modo che le parole chiave strategiche diventino meno rilevanti poiché appaiono in basso alla pagina.

Questo avviene perché gli spider leggono sequenzialmente il file sorgente in HTML e non la sua visualizzazione (ciò che noi vediamo visualizzato dal nostro browser).

Per esempio, immaginate un tipica pagina su due colonne, dove nella prima colonna ci sono dei link e nella seconda colonna c'è il testo con le parole chiave.

Agli occhi umani il testo apparirà così

HOME Albertini Motors Homepage
CHI SIAMO La storia della nostra concessionaria di vetture da corsa
CATALOGO Il nostro catalogo di auto sportive
ACCESSORI Gli accessori che vendiamo nei nostro punti vendita
ASSISTENZA L'assistenza che forniamo ai nostri clienti


I motori di ricerca, e coloro in possesso di vecchi browser, visualizzeranno la pagina nel seguente modo

HOME
CHI SIAMO
CATALOGO
ACCESSORI
ASSISTENZA

Albertini Motors Homepage
La storia della nostra concessionaria di vetture da corsa
Il nostro catalogo di auto sportive
Gli accessori che vendiamo nei nostro punti vendita
L'assistenza che forniamo ai nostri clienti

Notate come le parole chiave sono state traslate in basso nella pagina, non esiste alcuna soluzione facile per questo problema eccetto l'utilizzo dei meta tags che sono un aiuto per i motori di ricerca che li utilizzano.

Considerate quindi come l'utilizzo delle tabelle posso influire sulla pagina, però non dovete
necessariamente astenervi dal loro utilizzo nelle pagine web, certo non li dovrete assolutamente ultilizzare né nelle doorway che nelle bridge pages!

Grosse sezioni di javascript possono avere lo stesso effetto delle tabelle, i motori di ricerca leggono queste informazioni prima, e ciò causa al testo in html di comparire in basso alla pagina, posizionare gli script in fondo alla pagina può aiutare, se possibile ma ,come per le tabelle, solo l'utilizzo dei meta tags può facilitare le cose.

3.4 Un contenuto interessante
Cambiare i titoli della pagina ed aggiungere i meta tags non necessariamente migliorerà il
posizionamento, se il testo contenuto non risulterà in linea rispetto ai titoli, le parole chiave da utilizzare devono quindi rispecchiare fedelmente il contenuto della pagina.

In particolar modo ciò significa che si ha bisogno di testo in html sulla pagina!
Alcuni siti presentano vaste sezioni quasi esclusivamente grafiche, che esteticamente sono molto belle, ma che i motori di ricerca non leggono.
Questo significa che i motori di ricerca possono saltare parti che rendono la pagina molto rilevante.
A questo proposito è sempre necessario utilizzare il tag ALT inserendo un commento testuale che interpreti agli 'occhi' del motore di ricerca il contenuto delle immagini.
Alcuni motori di ricerca indicizzeranno i testi ALT e commenteranno le informazioni, insieme ai meta tags però, per essere sicuri, è meglio usare il testo html ogni volte che è possibile, anche molti dei visitatori in carne e ossa lo gradiranno.
ATTENZIONE: assicuratevi che il testo in html sia visibile!

Alcuni webdesigner cercano di 'spammare' i motori di ricerca ripetendo le parole chiave, con caratteri molto piccoli e dello stesso colore dello sfondo in modo tale da risultare invisibili ai browser.
I motori di ricerca stanno imparando queste tecniche di spamming aspettatevi, quindi, che se il testo non è visibile ai browser allora non verra indicizzato dai motori di ricerca.

Considerate infine di "espandere" i vostri riferimenti testuali, quando appropriato, un pagina che tratta di "collezione di automobili sportive" può anche fare riferimento nel proprio testo ad altre keyword quali 'collezionisti' e 'collezionare'.
Espandendo queste referenze a "collezionisti di auto sportive" e "collezionare auto sportive"
rafforza le parole chiave presenti nel titolo e nei meta-tags in modo legittimo e naturale.

L'ideale sarebbe anche avere un dominio di primo livello inerente l'argomento ad es:
www. macchinesportive. it infatti nel contesto dei motori di ricerca i siti che possiedono un dominio proprio ottengono spesso un posizionamento migliore rispetto a siti Web che esistono come sotto directory di un'altra organizzazione (ad esempio http:// www. geocities. it/ macchinesportive).

Ricordatevi infine che un buon posizionamento potrebbe risultare inutile se il visitatore non
deciderà di cliccare sul link che porta al sito indicizzato, il segreto sta nel fornire un buon titolo ed una descrizione accurata ed interessante.

3.5 Evita gli impedimenti dei motori di ricerca

Alcuni motori di ricerca vedono il web come lo vedono determinati browser di vecchia generazione, potrebbero non leggere le mappe dei siti, potrebbero non leggere i frames, bisogna quindi anticipare tale problema, perché altrimenti il motore di ricerca potrebbe non indicizzare in parte o completamente alcune pagine web.
Spesso i progettisti del sito creano solo una mappa dei link dalla home page alle pagine interne, un motore di ricerca che non è in grado di seguire tali links non potrà seguirli e quindi non potrà "entrare" nel sito, questa sarebbe una grande sfortuna in quanto le pagine più descrittive di un sito si trovano di norma all'interno del sito stesso.
Si può risolvere questo problema aggiungendo dei link in puro html (anzichè mappe di immagini, java o altro …) che conducono alle pagine principali del sito.
Posizionandoli in basso nella pagina, il motore di ricerca li troverà e li seguirà ma non solo, questo sistema può anche aiutare i visitatori umani risultando loro molto gradito durante la navigazione!

Considerate anche di creare una mappa, con dei text link, per tutto il tuo sito sottomettendo alla registrazione presso il motore di ricerca tale pagina i motori saranno agevolati nella localizzazione delle pagine sul sito.
Infine, è bene fare in modo di creare il maggior numero di link interni fra le pagine aumentando le possibilità che il motore di ricerca segua i links e esplori più in fondo il sito.

I motori di ricerca hanno delle difficoltà con i frames, il loro utilizzo a volte fa in modo che i motori di ricerca saltino pagine all'interno del sito o che mandino i visitatori senza che il sito risponda alla query, entrambi i problemi possono comunque venir risolti con un minimo di pianificazione da parte dei webmaster.

Molti siti usano i frames per la navigazione ed il sito da noi immaginato "Albertini Motors" non fa eccezione, ha tre frames: uno per la navigazione; uno per il titolo del sito; uno per la finestra principale.

Il contenuto di questi tre frames viene, in effetti, da tre diverse pagine e sono state assemblate insieme sulle istruzioni di una quarta pagina denominata MASTER o FRAMESET che purtroppo molti ragni dei motori di ricerca vedranno come pagina a sé stante e, come i vecchi browser, non capiranno le istruzioni su come disporre i frames.
Il risultato sarà che questi verranno ignorati e solo le informazioni provenienti dai noframes tags saranno lette (informazioni che invece un motore di ricerca che legge i frames ignorerebbe).

Ecco il codice html della pagina frameset:

<HTML>
<HEAD>
<TITLE> Albertini Motors Concessionaria Auto Sportive</ TITLE>
</ HEAD>
<FRAMESET border= 10 frameSpacing= 10 cols= 20%,*>
<FRAME name= menusx src=" menu. htm">
<FRAMESET rows=*, 4*>
<FRAME name= testata src=" testata. htm" scrolling= no>
<FRAME name= home src=" homepage. htm">
</ FRAMESET>
<NOFRAMES>
<body>
Spiacente! Tu hai bisogno di unframe-browser per vedere questo sito </ body>
</ NOFRAMES>
</ FRAMESET>
</ HTML>

Quindi cosa vedranno questi motori di ricerca nel sito da noi riportato come esempio?
È piuttosto tipico per la maggior parte dei siti basati su frames.
Spiacente! Tu hai bisogno di unframe-browser per vedere questo sito.

Ovviamente, noi dobbiamo dare ai motori di ricerca una descrizione molto migliore del sito rispetto a questa ma c'è anche un altro problema … Non ci sono link nella no frame area che portino alle pagine interne.
Questo significa che il motore di ricerca non andrà oltre la tua pagina iniziale, potremmo avere tutte le informazione del mondo stipate nelle pagine interne, ma questo semplice errore le rende invisibili a molti motori di ricerca.

Come risolvere questo problema …
Una soluzione, al problema descritto, potrebbe essere quella di aggiungere meta tags al Master.
Ricordate comunque che i meta tags sono solo una soluzione parziale ai vostri problemi in quanto non tutti i motori di ricerca supportano in maniera standardizzata i meta tags.

Oppure guardate il prossimo esempio sempre facendo riferimento alla schermata soprastante:

<HTML>
<HEAD>
<TITLE> Albertini Motors Concessionaria Auto Sportive</ TITLE>
</ HEAD>
<FRAMESET border= 10 frameSpacing= 10 cols= 20%,*>
<FRAME name= menusx src=" menu. htm">
<FRAMESET rows=*, 4*>
<FRAME name= testata src=" testata. htm" scrolling= no>
<FRAME name= home src=" homepage. htm">
</ FRAMESET>
<NOFRAMES>
<body>
Molte persone considerano le macchine sportive come un hobby, però può
essere più di questo. L'acquisto di una macchina sportiva può essere
un affare, una forma d'arte, l'argomento di una conversazione. La storia
delle auto sportive è molto affascinate. Questi sono solo alcuni degli
argomenti che troverete in questo sito. Se tu stai vedendo questo testo
vuol dire che il tuo browser non visualizza i frame. Non ti preoccupare,
tu puoi lo stesso vedere il nostro sito. Tutte le pagine possono essere
viste in base al contenuto delle pagine. Entra, cortesemente
</ body>
</ NOFRAMES>
</ FRAMESET>
</ HTML>

Quest'esempio sembra uguale all'esempio precedente a meno che voi non siate una motore di ricerca.
Per loro abbiamo aggiunto quest'informazione addizionale nella noframes area:

"Albertini Motors Concessionaria Auto sportive
Molte persone considerano le macchine sportive come un hobby, però può essere
più di questo. L'acquisto di una macchina sportiva può essere un affare, una
forma d'arte, l'argomento di una conversazione. La storia delle auto sportive è
molto affascinante. Questi sono solo alcuni degli argomenti che troverete in
questo sito. Se tu stai vedendo questo testo vuol dire che il tuo browser non
visualizza i frame. Non ti preoccupare, tu puoi lo stesso vedere il nostro sito.
Entra, cortesemente."

Eccellente! Ora abbiamo un testo descrittivo che i motori di ricerca possono leggere, e non solo quelli che supportano i meta tags, abbiamo inoltre creato una via di accesso, per i motori di ricerca al sito. Questo via si trova al link in fondo alla pagina. Cliccandoci sopra appare l'informazione che normalmente compare nella finestra di navigazione, partendo da qui i motori di ricerca potranno visionare il tuo sito per intero.

Le informazioni noframes possono essere piazzate subito dopo il primo frameset tag, questo se si vuole che il testo sia il più in alto possibile, attenzione però non piazzarlo più in alto del frameset tags questo disabiliterebbe i frame d'informazione nella maggior parte dei browser, se un'utente utilizza netscape o internet explorer in versione 4 o superiore invece è immune da tale effetto e mostrerà i frame si maniere corretta.
Includere il tag body dentro i noframe tags funziona con entrambi i browser ed aiuta ad assicurarsi che i body tags esistono per qualunque browser o motore di ricerca che ne faccia uso.

Ricordate inoltre di dare alle pagine con i frame un titolo, anche se non risulta visibile nel suo
contesto, i titoli sono gli elementi più importanti che un motore di ricerca indicizza è meglio,
quindi, che tutte le pagine abbiano un titolo.
Risulta ancora da sistemare un ultimo problema nel lavoro svolto finora, ora che i motori di ricerca possono individuare ed indicizzare le singole pagine all'interno del sito i visitatori verranno a visualizzarle senza che un contenuto appropriato venga stabilito, in altre parole, loro non vedranno la pagina all'interno dei tre frames , ma la vedranno da sola.

Questo potrebbe essere un problema per alcuni webmaster che non prevedono che le pagine possono essere viste al di fuori dei frames, queste pagine potrebbero non avere link per tornare alla home page, intrappolando semplicemente i navigatori più inesperti.

Questa situazione accadrà anche se si ignorassero tutti i consigli finora elargiti al fine di rendere il sito più accessibile ai motori di ricerca, questo perché, alcuni motori di ricerca come Altavista, sono 'frame capable' il che vuol dire che indicizzandone individualmente, ogni pagina faranno sì che i visitatori entreranno nella pagina al di fuori del suo contesto.
Fortunatamente una risposta semplice a questo problema esiste ed è quella di mettere un link "home", collegato alla homepage, alla fine della pagina.

Se tutto è andato bene avremo una pagina senza frame come se l'avessimo trovata attraverso un motore di ricerca.

Seguendo i link presenti torneremo alla pagina di partenza, dove i frame possono essere visionati correttamente, a patto però cheil link sia creato usando il comando _top.

Per es. <a href=" index. html" TARGET="_ top" Home</ a>
senza questo comando quelli che entrano "normalmente" nel sito e cliccano su 'home' avranno in risposta un nuovo set di tre frame messi dentro il contenitore del frame principale.

Red Casino | Btd Casino | Btd Italia | Btd Deutsch | Deutsche Casino | CasinoSearch | Google | Altavista | Yahoo | Webmasters

www.blackjack.com | www.blackjack.it | www.btdcasino.com | www.btdcasino.de  www.btdcasino.it | www.casino.com | www.casino.it www.casinodelrio.com  www.casinotropez.com | www.cityclubcasino.com | www.europacasino.com  www.interbingo.com www.intercasino.com | www.intercasino.de | www.intercasino.es | www.intercasino.fr www.intercasino.it | www.intercasinopoker.com www.vegasred.com | www.vipcasino.com www.poker.com  | www.poker.it | www.roulette.com | www.roulette.it

www.casino-bethedealer.com  www.online-casino-0.com  www.videopokerclassico.com  www.sologratis.biz  www.nikofato.org

www.online-casino-0.com  www.nikofato.com  www.nikoweb.org  www.casino.online.name www.blackjackit.com 

  http://nikoweb.supereva.it  http://members.lycos.co.uk/nikofato  www.casino58.com  http://members.lycos.co.uk/niko58

 www.roulette-black-jack.com  www.gambling-black-jack.com  www.poker-black-jack.com  www.casino.online.name 

www.gambling-casino-reviews.com  www.casino-spider.com  www.poker-italia.com  www.casinogamesit.com  http://rinomail.supereva.it 

http://lnx.poker-italia.com  http://lnx.casino-spider.com  http://piccolaitalia.supereva.it  http://casino.superdada.supereva.it

LinkTrade - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - Partners - 1 - Mylinks - CasinoLink